10 Consigli per arredare al meglio il tuo ufficio

Per quanto tempo passiamo all’interno del nostro luogo di lavoro, del nostro ufficio, possiamo quasi definirlo la nostra seconda stanza personale.
Soprattutto per un impiegato che lavora con il PC, full time, il proprio ufficio diventa realmente un luogo abituale, e per vivere al meglio l’esperienza lavorativa è necessario rendere questo luogo il più confortevole possibile.

L’importanza di arredare il proprio ufficio

Se si è capi di se stessi, o se il proprio responsabile lo permetta, cosa molto gradita, è consigliato arredare il proprio ufficio.
Questa pratica è molto importante per vivere al meglio le giornate lavorative, per creare un ambiente più confortevole e più familiare.
C’è una gran differenza tra il lavorare in un ufficio spoglio da alcuna personalizzazione, e in un ufficio arredato a proprio piacimento.

Come possiamo arredare il nostro ufficio?

Può sembrare complicato, soprattutto all’inizio, ma arredare il proprio ufficio è un gioco da ragazzi, vediamo alcuni pratici consigli su come iniziare:
1- La scrivania: sicuramente il primo pensiero quando si pensa al proprio ufficio è la scrivania, se ci troviamo in un ufficio che ha già la scrivania, spesso non possiamo scegliere di acquistarne una nuova, se invece abbiamo questa libertà, è consigliato, restando nel budget, l’acquisto di una scrivania nei materiali e colori che preferiamo. La scrivania può essere arredata in tanti modi, possiamo mettere delle foto della nostra famiglia, personalizzare gli astucci portapenne, lampade personalizzate, oggetti di qualsiasi tipo, non ingombranti, che possono essere di nostro gradimento;
2- La sedia: anche la sedia del proprio ufficio è molto importante, bisogna scegliere con cura questo oggetto, molti recentemente utilizzano, ad esempio, delle particolari sedie, senza schienale, che aiutano il corretto posizionamento della colonna vertebrale;
3- Piante e fiori: sicuramente posizionare delle piantine nel proprio ufficio è consigliato, aiutano l’estetica ma possono essere anche un buon profumo naturale;
4- Quadri e poster: una buona idea è anche quella di posizionare sulle proprie pareti dei quadri o dei poster che possono essere di nostro gradimento;
5- Appendiabiti: l’appendiabiti è uno strumento di arredamento che non può mancare, a muro o mobile, possiamo comprarlo del design che preferiamo, farà parte dell’arredamento del nostro ufficio;
6- Mobili: Acquistare mobili di proprio piacimento è forse la scelta migliore per trovarsi a proprio agio nel proprio ufficio, c’è a chi piacciono i mobili antichi, chi invece li trova troppo “pesanti”. Insomma, il mobilio è una parte fondamentale per il proprio ufficio;
7- Tende: sicuramente il nostro ufficio avrà una finestra, proteggersi dai raggi solari, fastidiosi in alcune ore della giornata, con delle tende di nostro gradimento è un ottimo modo per personalizzare il nostro ufficio;
8- Luci: anche il discorso delle luci è molto importante, se le classiche “luci da ufficio” non sono gradite, nessuno vieta la sostituzione con delle luci diverse che possono essere più confortevoli, anche collocare lampade o luci extra è un buon consiglio;
9- Cassettiera personale: ogni lavoratore dispone di una propria cassettiera personale nel suo ufficio, personalizzare questa è una buona idea per arredare il proprio ufficio;
10- Colore mura: se si ha la possibilità di scegliere il colore dell’intonaco del proprio ufficio, o la possibilità di applicare della carta da parati, possiamo scegliere la tonalità che più preferiamo, rendendo così l’arredamento del nostro ufficio più confortevole possibile.

Dunque ci sono svariati modi con i quali possiamo rendere l’arredamento del nostro ufficio più familiare e confortevole possibile.
Possiamo sfruttare le varie libertà che abbiamo, a seconda del tipo di lavoratore che siamo, per arredarlo al meglio.

Autore dell'articolo: Eleonora